A PERDIFIATO

Video 17:00 min - 2004

Electronic scenography created for the theatrical show:

A perdifiato. Ritratto in piedi di Tina Merlin

by Patricia Zanco

"Corporeità incerte, uomini e animali in movimento sotto una membrana che imprigiona, ambigua capsula di una realtà sfuggente, di cui si riesce a cogliere solo vaghi e sinistri riflessi. Filmati che alludono forse allo spazio ipnotico e senza tempo dell’inconscio, che elabora lutti e ‘guerre che non finiscono mai’. Immagini che sembrano poter contenere tutto il dolore e lo spavento di questo mondo: la frana di fango che inghiotte, l’inutile fuga..."

Anna Maria Eccli


"Breve, inquietante gioiello espressivo"

M. Sartori

"Uncertain corporeity, men and animals moving under a membrane that imprisons, an ambiguous capsule of an elusive reality, of which only vague and sinister reflexes can be captured, perhaps alluding to the hypnotic and timeless space of the unconscious, which processes deaths and 'wars that never end.' Images that seem to contain all the pain and fear of this world: the mudslide that swallows, the useless escape ..."
Anna Maria Eccli

"Brief, disturbing, expressive jewel"
M. Sartori

By and with

Patricia Zanco

Direction and dramaturgy

Daniela Mattiuzzi

 

Collaboration

Luca Scarlini

Video

Cristiano Carloni and Stefano Franceschetti

 

Lights

Dedalo Furioso

 

Coproduction

Provincia di Trento

Tracce di Teatro d'Autore, Bentivoglio (BO)

Carloni-Franceschetti

  • Black Icon Vimeo
  • Black Instagram Icon