EMERGENZA LIMBO (THE MIRROR)

Video, sound 2:55 min - 2002

Il video riflette sulla presa di coscienza che può avere un bambino di se stesso quando guarda dentro uno specchio e sull'intreccio tra il video e la fotografia.

Nel 2006 Emergenza limbo viene pubblicato dalla Rarovideo nella collezione Video in Italy (Doppio DVD + libro con testi in italiano e inglese)

"Per Jacques Lacan il bambino, tra i sei e i diciotto mesi, si trova a confrontarsi con la propria immagine riflessa nello specchio. Il bambino, specchiandosi, si vede vicino a un altro e si riconosce come separato. Riconoscersi intero allo specchio comporta una definizione dei propri confini fisici e impone la definizione dei confini che lo separano dalla madre. Spinto fuori dal primo contenitore, il bambino cercherà ospitalità nell'immagine speculare che lo emancipa dalla madre e lo preserva dall'angoscia di annientamento. Il bambino identifica sé stesso con un suo duplicato".

 


The video reflects the capturing of a consciousness that a baby would have of himself when he looks in the mirror, it is a crossover between video and photography.
In 2006
Emergenza limbo was acquired by the Rarovideo for the Video in Italy collection (Double dvd + bilingual English/Italian book)

"For Jacques Lacan, the child, between six and eighteen months, finds himself confronted with his own image reflected in the mirror. The child, looking at himself, sees himself close to another and recognizes himself as separate. Recognizing himself whole in the mirror involves a definition of his physical boundaries and imposes the definition of the boundaries that separate him from the mother. Pushed out of the first container, the child will seek hospitality in the mirror image that emancipates him from the mother and preserves him from the anguish of annihilation. The child identifies himself with a duplicate of it".
 

la fase dello specchio.jpg